Blog: http://IlMondoDiGalamay.ilcannocchiale.it

Come viene percepita l'Italia all'estero

 

Come viene percepita
l'Italia all'estero.
 XML
Indice dei Forum -> Oggi si parla di...
Autore Messaggio
sanaj
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 15/01/2008 15:31:39
Messaggi: 4
Offline

Per gentile concessione del forum di SNI


Di questi tempi esibire il "DNI italiano"(così chiamano la carta di identità in Spagna), è qualcosa di vergognoso e squalificante, anche perchè non posso stare a spiegare ad ogni commessa di supermercato (è obligatorio esibire il DNI quando si usa il bancomat o la carta di credito) che io sono sardo e che non sono italiano se non sulla carta.

ieri l'Avanguardia, qutidiano di Barcellona, metteva in prima pagina l'immagine di un parlamentare che faceva le corna, di uno che sveniva in aula etc. etc. etc.

Patetici e teatrali questi italiani, commenta l'osservatore straniero che senza pietà aggiunge nuovi luoghi comuni, purtroppo confermati e confermabili, alla già lunga lista.

Italia Mafiosa, Massonica, Clericale.

Italia corrotta, Italia sporca e traboccante di immondezza reale e morale.

Italia terra del pressapochismo, terra della mediocrità costituita a sistema.

Italia che premia gli amici degli amici e dove non esistono meriti ma solo raccomandazioni.

Italia del semaforo Prodi e del nano buffone di Berlusconi con la bandana in testa e la chitarra in mano.

Italia dei Valori Immobiliari, Italia dei partitini fondati non su idee ma su lobbie.

Italia di Mastella e della Casta

Italia di Grillo antipolitico del VAFFANCULO parola che qui piace così tanto.

Povera Italia. se fosse la mia Patria piangerei per essa.

L'Italia è morta viva l'Italia

Stacchiamo la spina e facciamo l'eutanasia politica come atto di pietà sempre che Santa Romana Chiesa lo permetta, perchè in Italia chi comanda veramente sta in Vaticano.
juannesalvador
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 31/10/2007 17:23:48
Messaggi: 3582
Ubicazione: NO
Online

Ho 2 cognati spagnoli e quando vengono in Sardegna dico a loro:
jihos de p***** e ridono a crepapelle
que sta maricon? e giù risate......
cogno de las ramblas? e giù risate...
sono gente mattarellona.Mangiano e bevono come forsennati....
Gli spagnoli sono uncontinente e secondo ti trovi è un bel casotto perchè
sono cupi e permalosi.
Secondo dove vai trovi ospitalità e risate....
ma se bazzichi nel nord di madrid,mamma li turchi...
juanne

Non parlo inglese,solo sardo,italiano,francese e spagnolo.Il miocervello,emisfero est e ovest ospitano un database di ammentos e flash dell'infanzia di fatti accaduti,da me vissuti,esperienze variegate di 28 anni di altalena sul TIRRENO,di giri di lavoro nelle 4 province storiche Sarde,degli anni trascorsi in Francia.Non riesco a metterli in ordine nello scritto,sono purtroppo logorroico e quando scrivo,una la scrivo e cento ne penso!Mi aiuterebbe l'esperienza di uno scrittore minore,una partnership per aiutarci a vicenda.Spero che il messaggio venga raccolto.Grazie.JUANNE SALVADOR.
[WWW] [Yahoo!] aim icon [MSN] [ICQ]
gingiul
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 31/03/2007 01:07:54
Messaggi: 5478
Ubicazione: in domo mia!
Offline

juanne.......il parlamento spagnolo non è mai arrivato a queste Pulcinellate....da Sardo mi vergogno a essere rappresentato da questo Parlamento e da questo Stato Canaglia:






avere la carta di identità italiana oltre che una menzogna è una vergogna.



"mama nostra sa terra,jaja nostra sa luna,no s'idat pius gherra in lacana peruna"
zio antonio
Onnipresente
[Avatar]

Registrato: 23/02/2007 20:28:12
Messaggi: 2505
Ubicazione: italy
Offline

classico atteggiamento dei mafiosi.
con tutti i soldi che prendono, non e' possibile...........luridi maiali!!
gingiul
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 31/03/2007 01:07:54
Messaggi: 5478
Ubicazione: in domo mia!
Offline

lo stato italiano è indifendibile è allo sfascio TOTALE.......fraigamus custa c... de repubrica sarda,ma a sa lestra puru!peus de custa m....no podet bessire.

sardos ischidade chi mi paret ora!!

"mama nostra sa terra,jaja nostra sa luna,no s'idat pius gherra in lacana peruna"
gingiul
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 31/03/2007 01:07:54
Messaggi: 5478
Ubicazione: in domo mia!
Offline

Ecco i Valori della famiglia propugnati da un parlamentare di AN:


Il senatore di An che ha dato della checca a Cusumano: io, un esteta fottuto
"Amo dannatamente il turpiloquio e le contraddizioni. Con gli uomini mi fermo un attimo prima"

Nino Strano: adoro i locali gay
ma non sono omosessuale.

di ANTONELLO CAPORALE


<B>Nino Strano: adoro i locali gay ma non sono omosessuale

Nino Strano è catanese, senatore di An e molto altro ancora: "Esteta fottuto, amico di travestiti, troie e gay".

E' anche amico delle male parole.

"Vorrei essere lieve e soave, vorrei vivere la politica come una passeggiata su una spiaggia della Normandia".(magari durante il D-Day...)

Invece quando entra a palazzo Madama cade in trance.

"Il turpiloquio mi afferra, mi tira per un braccio. A me poi piace il turpiloquio".

Ci ricadrà.

"Temo di non sapervi resistere".

"Checca squallida", ha detto al collega Cusumano.

"Ponevo l'accento sull'aggettivo. Denunciavo lo squallore della sua posizione".

Checca invece stava per cosa?

"Non ci azzecca niente. E ho chiesto scusa a lui".

Le serviva comunque l'epiteto per segnalare all'aula la sua presenza.

"Avevo bisogno di urlare la mia contrarietà a quel bagno d'ipocrisia in cui il collega era immerso. Cusumano non credeva a una sola delle parole che pronunciava".

Ha anche guarnito la sua faccia di lembi di mortadella espulsi dalla bocca oramai incapiente. E tracannato spumante oltre a quello versato sullamoquette.

"Tutto il cinema di Almodovar si nutre della carne viva come scena fondante della propria rappresentazione creativa. In me c'era l'idea di sviluppare anche visivamente il senso della vittoria".

Non è un po' troppo cinematografico il suo senso delle Istituzioni?

"Ho scritto a Marini, naturalmente mi scuso. E devo dire che Prodi ieri ha fatto una bella figura. Evola diceva: a una cosa si badi! A tenersi in piedi in un mondo di rovina".

Senatore: i suoi gusti sessuali sono liberi e anticonformisti. E' credente ma ama i dannati dalla Chiesa. Anche il travestimento personale, le piume.

"Travestimento no".

I maschi.

"Mi squaglio davanti a una creatura di marmo. Ma non ho avuto mai un rapporto sessuale con una persona del mio stesso genere".

Frequenta soltanto.

"Frequento con enorme piacere i locali dove ogni desiderio è possibile e praticabile. Le mie donne sono sempre con me".

Frequenta ma non consuma.

"Mi fermo un attimo prima".

Costringe ad approfondire.

"Stamane ho fatto all'amore. Terminato alle 12,15".

Ah!

"Con una donna, la mia donna. Ho avuto un figlio da un'altra".

Zeffirelli le ha dedicato un grande suo film: Storia di una capinera.

"Zeffirelli è amico di famiglia, nutro immenso affetto, è uno dei più grandi, più grandi, più grandi. Ero assessore alla cultura a Catania, dove quel film è stato girato. Ho fatto di tutto per agevolargli il lavoro".

Per riassumere: lei è un praticante della perdizione.

"Vivo dannatamente di contraddizioni".

S'è chiesto cosa ci faccia in Alleanza Nazionale?

"Bella domanda".

(26 gennaio 200



NO COMMENT

"mama nostra sa terra,jaja nostra sa luna,no s'idat pius gherra in lacana peruna"
Nikolson la teribbile
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 23/02/2007 18:12:16
Messaggi: 421
Online

gingiul wrote:
juanne.......il parlamento spagnolo non è mai arrivato a queste Pulcinellate....da Sardo mi vergogno a essere rappresentato da questo Parlamento e da questo Stato Canaglia:






avere la carta di identità italiana oltre che una menzogna è una vergogna.


 


..........

...Vorrei solo un'Isola Felice...
juannesalvador
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 31/10/2007 17:23:48
Messaggi: 3582
Ubicazione: NO
Online

gingiul wrote:
Ecco i Valori della famiglia propugnati da un parlamentare di AN:


Il senatore di An che ha dato della checca a Cusumano: io, un esteta fottuto
"Amo dannatamente il turpiloquio e le contraddizioni. Con gli uomini mi fermo un attimo prima"

Nino Strano: adoro i locali gay
ma non sono omosessuale.

di ANTONELLO CAPORALE


<B>Nino Strano: adoro i locali gay ma non sono omosessuale

Nino Strano è catanese, senatore di An e molto altro ancora: "Esteta fottuto, amico di travestiti, troie e gay".

E' anche amico delle male parole.

"Vorrei essere lieve e soave, vorrei vivere la politica come una passeggiata su una spiaggia della Normandia".(magari durante il D-Day...)

Invece quando entra a palazzo Madama cade in trance.

"Il turpiloquio mi afferra, mi tira per un braccio. A me poi piace il turpiloquio".

Ci ricadrà.

"Temo di non sapervi resistere".

"Checca squallida", ha detto al collega Cusumano.

"Ponevo l'accento sull'aggettivo. Denunciavo lo squallore della sua posizione".

Checca invece stava per cosa?

"Non ci azzecca niente. E ho chiesto scusa a lui".

Le serviva comunque l'epiteto per segnalare all'aula la sua presenza.

"Avevo bisogno di urlare la mia contrarietà a quel bagno d'ipocrisia in cui il collega era immerso. Cusumano non credeva a una sola delle parole che pronunciava".

Ha anche guarnito la sua faccia di lembi di mortadella espulsi dalla bocca oramai incapiente. E tracannato spumante oltre a quello versato sullamoquette.

"Tutto il cinema di Almodovar si nutre della carne viva come scena fondante della propria rappresentazione creativa. In me c'era l'idea di sviluppare anche visivamente il senso della vittoria".

Non è un po' troppo cinematografico il suo senso delle Istituzioni?

"Ho scritto a Marini, naturalmente mi scuso. E devo dire che Prodi ieri ha fatto una bella figura. Evola diceva: a una cosa si badi! A tenersi in piedi in un mondo di rovina".

Senatore: i suoi gusti sessuali sono liberi e anticonformisti. E' credente ma ama i dannati dalla Chiesa. Anche il travestimento personale, le piume.

"Travestimento no".

I maschi.

"Mi squaglio davanti a una creatura di marmo. Ma non ho avuto mai un rapporto sessuale con una persona del mio stesso genere".

Frequenta soltanto.

"Frequento con enorme piacere i locali dove ogni desiderio è possibile e praticabile. Le mie donne sono sempre con me".

Frequenta ma non consuma.

"Mi fermo un attimo prima".

Costringe ad approfondire.

"Stamane ho fatto all'amore. Terminato alle 12,15".

Ah!

"Con una donna, la mia donna. Ho avuto un figlio da un'altra".

Zeffirelli le ha dedicato un grande suo film: Storia di una capinera.

"Zeffirelli è amico di famiglia, nutro immenso affetto, è uno dei più grandi, più grandi, più grandi. Ero assessore alla cultura a Catania, dove quel film è stato girato. Ho fatto di tutto per agevolargli il lavoro".

Per riassumere: lei è un praticante della perdizione.

"Vivo dannatamente di contraddizioni".

S'è chiesto cosa ci faccia in Alleanza Nazionale?

"Bella domanda".

(26 gennaio 200



NO COMMENT [/quote
CONOSCO ANTONIO CAPORALE.
E' cronista della repubblica ed è di Salerno.
Antonio ha scritto un piccolo libro con 100 nomi e cognomi sul
pattume e degrado della Campania:
Parte da bassolino (ex p.c.i.-pds-d.s-e ora P.D)
e 25 uomini del suo staff.
Poi continua con la lista dei nomi e deduce:
è il più grosso scandalo della storia della sinistra
degli ultimi 50 anni.
Siamo sputtanati in tutto il pianeta.
Nessuno arresta nessuno.
La corruzione,l'illegalità diffusa è da addebitare
in tot ai partiti della sinistra che,prima di intervenire
la magistratura (che non è ancora intervenuta),
li avrebbero dovuti espellere dai loro partiti.
Perciò,giungiul,quello che mi fai vedere,non mi
impressiona,anzi mi renderebbe contento,se a
guadagnarci col cambio di premier e di governo,
ne guadagnissimo tutti.
Non ne guadagnerà neanche chi sta brindando
perchè è il sistema elettorale che non lascia governare.
Un conto è sedersi sulla poltrona,l'altro è governare un FETO.
juannesalvador

Non parlo inglese,solo sardo,italiano,francese e spagnolo.Il miocervello,emisfero est e ovest ospitano un database di ammentos e flash dell'infanzia di fatti accaduti,da me vissuti,esperienze variegate di 28 anni di altalena sul TIRRENO,di giri di lavoro nelle 4 province storiche Sarde,degli anni trascorsi in Francia.Non riesco a metterli in ordine nello scritto,sono purtroppo logorroico e quando scrivo,una la scrivo e cento ne penso!Mi aiuterebbe l'esperienza di uno scrittore minore,una partnership per aiutarci a vicenda.Spero che il messaggio venga raccolto.Grazie.JUANNE SALVADOR.
[WWW] [Yahoo!] aim icon [MSN] [ICQ]
flavio_sulcis
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 15/10/2007 17:38:50
Messaggi: 1106
Offline

sanaj wrote:
Per gentile concessione del forum di SNI


Di questi tempi esibire il "DNI italiano"(così chiamano la carta di identità in Spagna), è qualcosa di vergognoso e squalificante, anche perchè non posso stare a spiegare ad ogni commessa di supermercato (è obligatorio esibire il DNI quando si usa il bancomat o la carta di credito) che io sono sardo e che non sono italiano se non sulla carta.

ieri l'Avanguardia, qutidiano di Barcellona, metteva in prima pagina l'immagine di un parlamentare che faceva le corna, di uno che sveniva in aula etc. etc. etc.

Patetici e teatrali questi italiani, commenta l'osservatore straniero che senza pietà aggiunge nuovi luoghi comuni, purtroppo confermati e confermabili, alla già lunga lista.

Italia Mafiosa, Massonica, Clericale.

Italia corrotta, Italia sporca e traboccante di immondezza reale e morale.

Italia terra del pressapochismo, terra della mediocrità costituita a sistema.

Italia che premia gli amici degli amici e dove non esistono meriti ma solo raccomandazioni.

Italia del semaforo Prodi e del nano buffone di Berlusconi con la bandana in testa e la chitarra in mano.

Italia dei Valori Immobiliari, Italia dei partitini fondati non su idee ma su lobbie.

Italia di Mastella e della Casta

Italia di Grillo antipolitico del VAFFANCULO parola che qui piace così tanto.

Povera Italia. se fosse la mia Patria piangerei per essa.

L'Italia è morta viva l'Italia

Stacchiamo la spina e facciamo l'eutanasia politica come atto di pietà sempre che Santa Romana Chiesa lo permetta, perchè in Italia chi comanda veramente sta in Vaticano. 


Il ruolo dell'italia nel UE e quello di fare teatro comico tragico
[Email] [Yahoo!]
Calypso
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 23/02/2007 23:29:37
Messaggi: 8716
Offline

Nessuno arresta nessuno, Juanne?

Certo... se qualcuno ci prova si parla di giustizialismo.
Cosa si pretende?

Il pessimista si lamenta del vento
L'ottimista aspetta che cambi
Il realista orienta le vele

[WWW]
hannibal
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 26/12/2007 17:55:42
Messaggi: 132
Ubicazione: Ignoto.
Online

Nessun togato,con il cappotto di ermellino,si è indignato sulla levata di scudi dell'affettato,all'apertura dell'anno giudiziario,dopo essere stato abbattuto al senato.
Nessun giudice lo ha criticato,questo evidentemente perchè quel porco di un Prodi ha la facoltà di dire e disfare a piacimento perchè colluso e partecipe di un piano criminale più ampio condotto dagli ex complici di governo,certi giornalisti,poteri occulti deviati,e l'appoggio incondizionato di certe cariche giuridiche ancora capaci di condizionare certi ambienti.
Per il resto dopo la previdibile uscita dai coglioni di questi personaggi palla al piede dell'Italia,non possiamo che gioire e vedere al futuro con più ottimismo.

Da:
http://www.unionesarda.it/forum/posts/list/3031.page

Pubblicato il 27/1/2008 alle 17.14 nella rubrica Geografia e Storia, Scienza, Attualità e Società.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web