Blog: http://IlMondoDiGalamay.ilcannocchiale.it

Ratzinger attacca la scienza. "Il progresso scientifico mette in pericolo l'Uomo".

 

Ratzinger attacca la scienza.
"Il progresso scientifico
mette in pericolo l'uomo"
 XML
Indice dei Forum -> Oggi si parla di...
Autore Messaggio
PietroGiannone
Lettore Occasionale

Registrato: 13/08/2007 17:45:55
Messaggi: 94
Offline

http://it.notizie.yahoo.com/agixml/20080128/tpl-papa-progresso-scienza-mette-in-peri-63dff88_1.html

Papa: Progresso Scienza Mette In Pericolo Identita' Uomo


(AGI) - CdV, 28 gen. - Il rischio che l'uomo possa diventare "oggetto di manipolazioni ideologiche o abusi" e' stato denunciato ancora una volta oggi da Benedetto XVI, per il quale il progresso scientifico deve saper "resistere alla tentazione di circoscrivere l'identita' umana entro parametri tecnici, lasciando spazio alla ricerca sul chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo". Questo impegno il Papa lo ha chiesto in particolare ai membri della Pontificia Accademia delle Scienze e ai loro omologhi dall'Accademia di Parigi che partecipano al Convegno su "L'identita' mutevole dell’individuo" in corso in Vaticano. "Nella nostra epoca, in cui lo sviluppo delle scienze attrae e seduce per le possibilita' che offre, e' importante piu' che mai - ha spiegato - educare le coscienze dei nostri contemporanei, affinche' la scienza non divenga il criterio del bene". L'uomo, e' stata la sua esortazione, "non sia oggetto di manipolazioni ideologiche, ne' di decisioni arbitrarie, ne' dell'abuso dei più forti sui piu; deboli". Tanto piu', ha rilevato, di fronte ai "pericoli dei quali abbiamo conosciuto le manifestazioni nel corso della storia umana e in particolare nel XX secolo". "Pur in un'epoca di prodigioso progresso scientifico - ha ribadito il Pontefice - l'uomo resta il centro della creazione". (AGI)
.machiavelli.
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 17/07/2007 12:28:26
Messaggi: 3110
Offline

Mah! Se avrà detto queste cose vuole dire che avrà un uditorio che le ascolta attentamente ed un altro che le interpreta.
davide81
Onnipresente
[Avatar]

Registrato: 30/03/2007 23:51:55
Messaggi: 4091
Ubicazione: La Isla Bonita
Online

E' sufficiente cambiare qualche parola ed il discorso è valido anche per chi è ateo:


Papa: Progresso Religione Mette In Pericolo Identita' Uomo

(AGI) - CdV, 28 gen. - Il rischio che l'uomo possa diventare "oggetto di manipolazioni ideologiche o abusi" e' stato denunciato ancora una volta oggi da Benedetto XVI, per il quale la religione deve saper "resistere alla tentazione di circoscrivere l'identita' umana entro parametri , lasciando spazio alla ricerca sul chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo". Questo impegno il Papa lo ha chiesto in particolare ai membri della Laica Accademia delle Scienze e ai loro omologhi dall'Accademia di Parigi che partecipano al Convegno su "L'identita' mutevole dell’individuo" in corso in Vaticano. "Nella nostra epoca, in cui lo sviluppo delle religioni attrae e seduce per le possibilita' che offre, e' importante piu' che mai - ha spiegato - educare le coscienze dei nostri contemporanei, affinche' la religione non divenga il criterio del bene". L'uomo, e' stata la sua esortazione, "non sia oggetto di manipolazioni ideologiche, ne' di decisioni arbitrarie, ne' dell'abuso dei più forti sui piu; deboli". Tanto piu', ha rilevato, di fronte ai "pericoli dei quali abbiamo conosciuto le manifestazioni nel corso della storia umana e in particolare nel XX secolo". "Pur in un'epoca di secolarizzazione - ha ribadito il Pontefice - l'uomo resta il centro della creazione". (AGI)

What you reap is what you sow / Su chi messas est su chi sèmenas
[MSN]
Cristina
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 12/05/2007 13:52:20
Messaggi: 663
Offline

A dir poco, geniale!
Tomas78
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 495
Offline

già, vi manca solo di fare un figlio a questo punto...

http://it.youtube.com/watch?v=jFCR0OAStXM

Cristina
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 12/05/2007 13:52:20
Messaggi: 663
Offline

E come lo chiamiamo?
Non dirlo, sarebbe blasfemo.
Tomas78
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 495
Offline

marilin manson...
potrebbe andar bene...

http://it.youtube.com/watch?v=jFCR0OAStXM

Cristina
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 12/05/2007 13:52:20
Messaggi: 663
Offline

aggiudicato!
aggadym
Lettore Occasionale

Registrato: 20/01/2008 18:57:22
Messaggi: 46
Online

Tomas78 wrote:
marilin manson...
potrebbe andar bene... 



A parte che Marilin Manson è solo un buffone... 
ciò che dici tu fa il paio alle calunnie di Don Livio (direttore di radio maria) contro i professori dissidenti de La Sapienza, i quali, secondo lui, per il solo fatto di essere contro Ratzinger, sarebbero dei satanisti!

In realtà è solo gente che oltre a pensare con la sua testa, ha anche il coraggio di dissentire apertamente verso chi ha torto.


La Scienza ci ha regalato una vita migliore. La religione ha cauisato solo immobilismo sociale e miseria materiale e culturale. Gli ecclesiastici ernao gli unici che potevano acculturarsi, mentre il popolo era costretto nell'ignoranza perchè potesse essere sottomesso al Clero e alla Nobiltà.

La Chiesa è sempre stata contro ciò che mina il suo potere e in particolare contro la Scienza, in quanto mettere luce sulle cose del mondo, mette luce anche sull'amara verità: le religioni sono solo invenzioni
della mente umana per dare una spiegazione rassicurante del perchè siamo qui
.

Ma una spiegazione rassicurante non è necessariamente anche veriteria e il creazionismo
è di per se assurdo. Se si adduce a motivo dell'esistenza di dio, il fatto che nulla deriva dal nulla, si cade in contradizione, dato che si sposta solo il problema;
la domanda da: "chi ha creato l'universo?"
passerebbe a: "chi ha creato dio?".


Se nulla può derivare dal nulla, allora neppure dio può. Inoltre se dio fosse onnipotente dovrebbe rendere conto all'Umanità della mediocrità e della difettosità della sua creazione, che fa schifo.

Oltretutto, in astrofisica è in auge la teoria del multiverso, che però è seconda solo all'ipotesi del creatore in quanto a indimostrabilità; il nostro sarebbe solo uno degli infiniti universi: essendo gli universi infiniti le probabilità che il nostro universo avesse modo di esistere erano parimenti infinite. Dio allora non serve: è di troppo, un controsenso logico.

http://www.google.com/search?q=multiverso&rls=
com.microsoft:*:IE-SearchBox&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7&rlz=1I7GZAZ


http://www.google.com/search?q=teoria+delle+stringhe&rls=com.microsoft:*:IE-SearchBox&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7
&rlz=1I7GZAZ


Cosa ci sarà dopo la morte? semplice! un bel nulla!

Soffriremo? no.... non sentiremo nulla! quando noi ci siamo la morte non c'è, quando la morte c'è, non ci siamo noi!


La vita perde di senso senza un aldilà?

Tuttaltro! la vita è l'unica cosa che conta
per noi, dato che la morte è la fine di tutto.


Si può, e anzi SI DEVE, avere una morale volta al rispetto dei diritti delle altre persone (di quelle reali, mica dei grumi di cellule indifferenziate) anche senza mettere in campo l'ipotesi di dio.

Sarebbe un'etica senzaltro migliore di quella delle religioni, le quali, tutti, mettono le donne in condizione di sudditanza rispetto agli uomini, e considerano gli omosessuali contro natura, sebbene definire qualcosa innaturale sia senza senso, nel momento in cui esiste nella realtà. Come può una cosa innaturale esistere in Natura? se esiste è perfettamente naturale.
Il punto è che si usa il termine "naturale" nell'accezione di "moralmente corretto; socialmente normale"...




http://www.google.com/search?q=umanesimo+secolare&rls=com.microsoft:*:IE-SearchBox&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7&rlz=1I7GZAZ

Tomas78
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 497
Offline

ma che te stai a inventà..
ma va a dormì che è meglio..

cosa sono i b-movies?
beautiful movies..


 http://it.youtube.com/watch?v=IF5TZSFe1xY

Nikolson la teribbile
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 23/02/2007 18:12:16
Messaggi: 426
Online

Tu sei gia andato a dormire...
Se non hai voglia di leggere almeno non scrivere una stupidaggine tanto per dire "sono stato qui..."

Ratzinger è il peggior Papa che potessero affibbiarci, purtroppo...



...Vorrei solo un'Isola Felice...
Calypso
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 23/02/2007 23:29:37
Messaggi: 8726
Online

Tomas78 wrote:
ma che te stai a inventà..
ma va a dormì che è meglio.. 

Solito dignitoso e religioso rispetto di Tomas
verso chi la pensa diversamente e che potrebbe essere dalla parte giusta della staccionata.

Il pessimista si lamenta del vento
L'ottimista aspetta che cambi
Il realista orienta le vele

[WWW]
aggadym
Lettore Occasionale

Registrato: 20/01/2008 18:57:22
Messaggi: 47
Online

Tomas78 wrote:
ma che te stai a inventà..
ma va a dormì che è meglio.. 


...sempre meglio di donne vergini che partoriscono
e di divinità in forma umana che risorgono...

Tomas78
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 510
Offline

Nikolson la teribbile wrote:
Tu sei gia andato a dormire...
Se non hai voglia di leggere almeno non scrivere una stupidaggine tanto per dire "sono stato qui..."

Ratzinger è il peggior Papa che potessero affibbiarci, purtroppo...


 


nickolson,
vai a dormì..

cosa sono i b-movies?
beautiful movies..


http://it.youtube.com/watch?v=IF5TZSFe1xY

Nikolson la teribbile
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 23/02/2007 18:12:16
Messaggi: 428
Online

Tomas78 wrote:

Nikolson la teribbile wrote:
Tu sei gia andato a dormire...
Se non hai voglia di leggere almeno non scrivere una stupidaggine tanto per dire "sono stato qui..."

Ratzinger è il peggior Papa che potessero affibbiarci, purtroppo...


 


nickolson,
vai a dormì.. 



Prrrr mondezzino!

...Vorrei solo un'Isola Felice...
.machiavelli.
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 17/07/2007 12:28:26
Messaggi: 3114
Offline

Ciao la teribbile...
Ratzinger è solo un papa...ne meglio ne peggio degli altri...deve portare avanti il discorso cattolico e cerca di farlo nel miglior modo possibile. Pensa che chi dice una bugia deve poi dirne due per coprirla...moltiplicalo per qualche secolo e capirai come devono fare i salti mortali per non far cadere il castello...
kiko
Lettore Frequente

Registrato: 05/03/2007 14:33:41
Messaggi: 942
Offline

aggadym wrote:

Sarebbe un'etica senzaltro migliore di quella delle religioni, le quali, tutti, mettono le donne in condizione di sudditanza rispetto agli uomini, e considerano gli omosessuali contro natura, sebbene definire qualcosa innaturale sia senza senso, nel momento in cui esiste nella realtà. Come può una cosa innaturale esistere in Natura? se esiste è perfettamente naturale.Il punto è che si usa il termine "naturale" nell'accezione di "moralmente corretto; socialmente normale"...

 


Sbagliato..

Il termine secondo natura non viene usato in quel senso…il termine secondo natura significa secondo la propria finalità….

Dici che La religione mette la donna in una posizione subalterna rispetto all’uomo….questo lo credi tu…e lo credi evidentemente perché qualcuno te lo ha fatto credere….

..ora non conosco tutte le religioni….ma quella Cristiana Cattolica un po’ si….

E se qualche volta anche tu ci “perdessi” un po’ del tuo prezioso tempo..qualcosa..forse..e sottolineo forse… cominceresti a capirla….

Sin dall’origine..ovvero dal libro della Genesi…si capisce.se si vuole capire beninteso.. in che posizione la religione Cristiana…pone..rispetto all’uomo..la donna…

E lo fa in modo simbolico..

Per la Genesi…..Dio creò la donna (Eva) da una costola dell’uomo (Adamo)….

..ovvero: non dalla testa… perché non gli è superiore…. né dai piedi… perché non gli è inferiore… ma dalla esatta metà del corpo…
..questo simboleggia e sta a significare l’eguaglianza.. la pari dignità… tra l’uomo e la donna…

..ma tu queste cose non le trovi..e non le troverai mai….sei troppo impegnato a gironzolare per il sito dell’UAAR…..



aggadym
Lettore Occasionale

Registrato: 20/01/2008 18:57:22
Messaggi: 49
Online

E che cosa hai da dire in merito allo scambio che viene proposto da Lot in cambio dell incolumità dei suoi ospiti maschi???

Fino a tempi recenti le donne erano soggette all'autorità del marito e la Chiesa avvallava questo stato di cose e ancora lo fa, ponendosi contro il femminismo.

http://www.google.com/search?q=La+Chiesa+contro+il+femminismo+&rls=com.microsoft:*:IE-SearchBox&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7&rlz=1I7GZAZ

http://www.google.com/search?q=Chiesa+contro+le+donne&rls=com.microsoft:*:IE-SearchBox&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7&rlz=1I7GZAZ

http://www.google.com/search?q=Ratzinger+contro+il+femminismo+e+i+diritti+delle+donne&rls=com.microsoft:*:IE-SearchBox&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7&rlz=1I7GZAZ



E comunque quella di Adamo ed Eva è solo una fiaba di NESSUNA importanza.

In quanto ala finalità: l'omosessualità è fine a se stessa (trattasi di amore disinteressato), ma non è pericolosa e, in tempi di sovrappopolazione , può persino essere benefica (e infatti non capisco perchè in Cina abbiano dovuto aspettare il 1997 per depenalizzarla). In ogni caso l'omosessualità non è meno naturale del celibato e della castità sacerdotale.

Tomas78
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 510
Offline

ecco..
è arrivato il nuovo messia..

cosa sono i b-movies?
beautiful movies..


http://it.youtube.com/watch?v=IF5TZSFe1xY

aggadym
Lettore Occasionale

Registrato: 20/01/2008 18:57:22
Messaggi: 49
Online

Sbagliato.... atei può darsi, ma solo tramite
la rivelazione della verità amara che le religioni
sono solo illusioni che gli uomini si sono creati
per tirare a campare
... e dare un senso alla loro
vita di merda.


Però sarebbe bello se tutti fossimo
bisessuali.... come Bonobo....

http://www.google.com/search?q=Bonobo%2C+tutti+bisessuali&rls=com.microsoft:*:IE-SearchBox&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7&rlz=1I7GZAZ


blek
Lettore Occasionale
[Avatar]

Registrato: 25/10/2007 07:42:03
Messaggi: 45
Offline

aggadym wrote:


In quanto ala finalità: l'omosessualità è fine a se stessa (trattasi di amore disinteressato), ma non è pericolosa e,[color=blue][u] in tempi di sovrappopolazione , può persino essere benefica

 


De gustibus non disputandum est!

Propendo per la sovrappopolazione, più siamo meglio è!
Tomas78
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 510
Offline

ahò galamay..
hai visto..
ce controllano..

cosa sono i b-movies?
beautiful movies..


http://it.youtube.com/watch?v=IF5TZSFe1xY

Calypso
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 23/02/2007 23:29:37
Messaggi: 8738
Online

kiko wrote:
Dici che La religione mette la donna in una posizione subalterna rispetto all’uomo….questo lo credi tu…e lo credi evidentemente perché qualcuno te lo ha fatto credere…. 

Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Efesini (Ef 5,1-2a.21-33)

"Fratelli, fatevi imitatori di Dio, quali figli carissimi, e camminate nella carità, nel modo che anche Cristo vi ha amato e ha dato se stesso per noi. Siate sottomessi gli uni agli altri nel timore di Cristo.
Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo.
E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto."
Per la Genesi…..Dio creò la donna (Eva) da una costola dell’uomo (Adamo)….
..ovvero: non dalla testa… perché non gli è superiore…. né dai piedi… perché non gli è inferiore… ma dalla esatta metà del corpo…
..questo simboleggia e sta a significare l’eguaglianza.. la pari dignità… tra l’uomo e la donna… 

Bella interpretazione... quasi poetica.
Resta il fatto che la donna, secondo la teoria creazionista, risulta un succedaneo dell'uomo, una sorta di sottoprodotto.
Non parliamo dei dieci comandamenti... dove non si parla di non desiderare il compagno altrui... ma la DONNA d'altri.
Il desiderio femminile di un altro compagno non veniva neppure preso in considerazione.
..ma tu queste cose non le trovi..e non le troverai mai….sei troppo impegnato a gironzolare per il sito dell’UAAR….. 

Io qualche passeggiata nel sito dell' UARR (sembra un ruggito) me la faccio.
Ed è salutare.
La mia fede viene minata dal profondo, travolta, ribaltata.
Ma quel poco che mi resta di essa... è autentico e di marca.

Intellego ut credam...

Ciao tesoro.

Il pessimista si lamenta del vento
L'ottimista aspetta che cambi
Il realista orienta le vele

[WWW]
Tomas78
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 510
Offline

tzè..
è arrivata la diva..

cosa sono i b-movies?
beautiful movies..


http://it.youtube.com/watch?v=IF5TZSFe1xY

Calypso
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 23/02/2007 23:29:37
Messaggi: 8738
Online

Tomas78 wrote:
tzè..
è arrivata la diva.. 

Tiè... è arrivato su Pisciu 're!

Il pessimista si lamenta del vento
L'ottimista aspetta che cambi
Il realista orienta le vele

[WWW]
Tomas78
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 510
Offline

chi è quello?
non mi assomiglia per niente..
non per nulla ho messo un mio autoscatto qui a fianco..
di quando lavoravo al mattatoio..

Tomas78
Lettore Frequente
[Avatar]

Registrato: 16/11/2007 09:43:14
Messaggi: 539
Offline

Calypso wrote:

Non parliamo dei dieci comandamenti... dove non si parla di non desiderare il compagno altrui... ma la DONNA d'altri.
Il desiderio femminile di un altro compagno non veniva neppure preso in considerazione. 



forse perchè i dieci comandamenti rispecchiano una realtà di 4000 mila anni fa.. e quindi una persona con un minimo di buon senso dovrebbe essere in grado di attualizzarli nel ns contesto, dato che non si può pretendere che potessero essere fissati, anche da un punto di vista terminologico, in modo perfettamente attinente alla ns mentalità di uomini e donne del XXI secolo..
se c'è una cosa che alla religione cristiana non si può non riconoscere è proprio quella di avere promosso ed introdotto per prima il principio dell'uguaglianza di tutti gli esseri umani.. l'imperatore era da porsi sullo stesso piano dell'ultimo degli schiavi agli occhi di Dio.. ed è proprio per questo, come ben saprai, che i cristiani vennero perseguitati fino ai tempi di diocleziano.. questo principio vale anche relativamente ai rapporti tra uomo e donna.. numerose sono le figure di donne nei Vangeli con un' importanza decisiva..

http://www.diocesi.ancona.it/arcidiocesi/05_presenza/062007_LeDonneIlVangelo.asp

http://www.acquaviva2000.com/catechesi/donne%20nel%20vangelo.htm

non parliamo poi del culto Mariano..

quindi, pur senza mancare di rispetto a S. Paolo, probabilmente Gesù non sarebbe stato d'accordo, se pensiamo che ..

>Gesù si avviò allora verso il monte degli Ulivi. 2Ma all'alba si recò di nuovo nel tempio e tutto il popolo andava da lui ed egli, sedutosi, li ammaestrava. 3Allora gli scribi e i farisei gli conducono una donna sorpresa in adulterio e, postala nel mezzo, 4gli dicono: "Maestro, questa donna è stata sorpresa in flagrante adulterio. 5Ora Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?". 6Questo dicevano per metterlo alla prova e per avere di che accusarlo. Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra. 7E siccome insistevano nell'interrogarlo, alzò il capo e disse loro: "Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei". 8E chinatosi di nuovo, scriveva per terra. 9Ma quelli, udito ciò, se ne andarono uno per uno, cominciando dai più anziani fino agli ultimi.

Rimase solo Gesù con la donna là in mezzo. 10Alzatosi allora Gesù le disse: "Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?". 11Ed essa rispose: "Nessuno, Signore". E Gesù le disse: "Neanch'io ti condanno; và e d'ora in poi non peccare più".[dal Vangelo secondo Giovanni cap.8]

Gesù si oppone alla lapidazione dell'adultera, duemila anni fà, di fronte ai sacerdoti farisei esterrefatti che reclamavano l'applicazione dell'antica legge ebraica(Deuteronomio 22,22-24).. si oppose all'uccisione di una persona sulla quale pesava l'aggravante di essere donna, oltre che adultera(dato che non mi risulta che lo stesso trattamento fosse rivolto agli uomini)..
Gesù si oppone ad una pratica consolidata che trovava fondamento nella legge dei tempi di mosè..

Se pensiamo che oggi, in diversi paesi, la lapidazione dell'adultera avviene ancora, mi sembra di poter dire che forse dovremmo guardare altrove, se vogliamo davvero occuparci del giusto rispetto che è dovuto ad ogni persona ed ad ogni donna in particolare.. più precisamente se vogliamo occuparci della condizione femminile nel mondo..




cosa sono i b-movies?
beautiful movies..


http://it.youtube.com/watch?v=IF5TZSFe1xY

Calypso
Onnipresente
[Avatar]
Registrato: 23/02/2007 23:29:37
Messaggi: 8760
Online

Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo.
E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto."


Mah... sarà.

Il pessimista si lamenta del vento
L'ottimista aspetta che cambi
Il realista orienta le vele

[WWW]
aggadym
Lettore Occasionale

Registrato: 20/01/2008 18:57:22
Messaggi: 50
Online

Tomas78 wrote:

Calypso wrote:

Non parliamo dei dieci comandamenti... dove non si parla di non desiderare il compagno altrui... ma la DONNA d'altri.
Il desiderio femminile di un altro compagno non veniva neppure preso in considerazione. 



forse perchè i dieci comandamenti rispecchiano una realtà di 4000 mila anni fa.. e quindi una persona con un minimo di buon senso dovrebbe essere in grado di attualizzarli nel ns contesto, dato che non si può pretendere che potessero essere fissati, anche da un punto di vista terminologico, in modo perfettamente attinente alla ns mentalità di uomini e donne del XXI secolo..
se c'è una cosa che alla religione cristiana non si può non riconoscere è proprio quella di avere promosso ed introdotto per prima il principio dell'uguaglianza di tutti gli esseri umani.. l'imperatore era da porsi sullo stesso piano dell'ultimo degli schiavi agli occhi di Dio.. ed è proprio per questo, come ben saprai, che i cristiani vennero perseguitati fino ai tempi di diocleziano.. questo principio vale anche relativamente ai rapporti tra uomo e donna.. numerose sono le figure di donne nei Vangeli con un' importanza decisiva..

http://www.diocesi.ancona.it/arcidiocesi/05_presenza/062007_LeDonneIlVangelo.asp

http://www.acquaviva2000.com/catechesi/donne%20nel%20vangelo.htm

non parliamo poi del culto Mariano..

quindi, pur senza mancare di rispetto a S. Paolo, probabilmente Gesù non sarebbe stato d'accordo, se pensiamo che ..

>Gesù si avviò allora verso il monte degli Ulivi. 2Ma all'alba si recò di nuovo nel tempio e tutto il popolo andava da lui ed egli, sedutosi, li ammaestrava. 3Allora gli scribi e i farisei gli conducono una donna sorpresa in adulterio e, postala nel mezzo, 4gli dicono: "Maestro, questa donna è stata sorpresa in flagrante adulterio. 5Ora Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?". 6Questo dicevano per metterlo alla prova e per avere di che accusarlo. Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra. 7E siccome insistevano nell'interrogarlo, alzò il capo e disse loro: "Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei". 8E chinatosi di nuovo, scriveva per terra. 9Ma quelli, udito ciò, se ne andarono uno per uno, cominciando dai più anziani fino agli ultimi.

Rimase solo Gesù con la donna là in mezzo. 10Alzatosi allora Gesù le disse: "Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?". 11Ed essa rispose: "Nessuno, Signore". E Gesù le disse: "Neanch'io ti condanno; và e d'ora in poi non peccare più".[dal Vangelo secondo Giovanni cap.8]

Gesù si oppone alla lapidazione dell'adultera, duemila anni fà, di fronte ai sacerdoti farisei esterrefatti che reclamavano l'applicazione dell'antica legge ebraica(Deuteronomio 22,22-24).. si oppose all'uccisione di una persona sulla quale pesava l'aggravante di essere donna, oltre che adultera(dato che non mi risulta che lo stesso trattamento fosse rivolto agli uomini)..
Gesù si oppone ad una pratica consolidata che trovava fondamento nella legge dei tempi di mosè..

Se pensiamo che oggi, in diversi paesi, la lapidazione dell'adultera avviene ancora, mi sembra di poter dire che forse dovremmo guardare altrove, se vogliamo davvero occuparci del giusto rispetto che è dovuto ad ogni persona ed ad ogni donna in particolare.. più precisamente se vogliamo occuparci della condizione femminile nel mondo..



 



Mi spiace, ma è tropppo comodo. Se la Bibbia è parola di dio,
non può essere "contestualizzata". Ma siccome evidentemente
non può essere parola di Dio, vista la sua disumanità, possiamo
altamente sbattercene. Lo stato laico non ne deve tenere conto,
pur lasciando i cristiani liberi di vincolare la propria vita privata
secondo i precenti biblici.



Ecco la lettera spedita a tale signora Schlesinger...



La dottoressa Laura Schlesinger è una famosa giornalista
della radio americana; nella sua trasmissione dispensa
consigli alle persone che le telefonano: è un po' la
trasposizione americana della nostra Radio Maria.
Qualche tempo fa, Laura ha affermato che l'Omosessualità,
secondo la Bibbia (Lev.18:22) è un abominio, e non può
essere tollerata in alcun caso proprio PERCHE' LO DICE LA BIBBIA.
La seguente e' una lettera spedita alla signora Schlesinger.


Cara Dottoressa Schlesinger,
le scrivo per ringraziarla del suo lavoro educativo sulle leggi
del Signore. Ho imparato davvero molto dal suo programma,
ed ho cercato di dividere tale conoscenza con piu' persone
possibile. Adesso, quando qualcuno tenta di difendere
lo stile di vita omosessuale, gli ricordo semplicemente
che nel Levitico 18:22 si afferma che cio' e' un abominio.
Fine della discussione.

Però, avrei bisogno di alcun consigli da lei, a riguardo
di altre leggi specifiche e come applicarle.

1. Vorrei vendere mia figlia come schiava, come sancisce
Esodo 21:7. Quale pensa sarebbe un buon prezzo di vendita?

2. Quando do fuoco ad un toro sull'altare sacrificale, so
dalle scritture che ciò produce un piacevole profumo
per il Signore (Lev. 1.9). Il problema è con i miei vicini.
I blasfemi sostengono che l'odore non è piacevole per loro.
Devo forse percuoterli?

3. So che posso avere contatti con una donna quando
non ha le mestruazioni (Lev.15: 19-24.). Il problema è:
come faccio a chiederle questa cosa? Molte donne s'offendono...

4. Lev. 25:44 afferma che potrei possedere degli schiavi,
sia maschi che femmine, a patto che essi siano acquistati
in nazioni straniere. Un mio amico afferma che questo
si può fare con i filippini, ma non con i francesi.
Può farmi capire meglio? Perchè non posso possedere
schiavi francesi?

5. Un mio vicino insiste per lavorare di Sabato.
Esodo 35:2 dice chiaramente che dovrebbe essere
messo a morte. Sono moralmente obbligato
ad ucciderlo personalmente?

6. Un mio amico ha la sensazione che anche se
mangiare crostacei è un abominio (Lev. 11:10),
lo sia meno dell'omosessualità. Non sono d'accordo.
Può illuminarci sulla questione?

7. Lev. 21:20 afferma che non posso avvicinarmi
all'altare di Dio se ho difetti di vista. Devo effettivamente
ammettere che uso occhiali per leggere.... La mia vista
deve per forza essere 10 decimi o c'è qualche scappatoia
alla questione?

8. Molti dei miei amici maschi usano rasarsi i capelli,
compresi quelli vicino alle tempie, anche se questo
è espressamente vietato dalla Bibbia (Lev 19:27).
In che modo devono esser messi a morte?

9. In Lev 11:6-8 viene detto che toccare la pelle
di maiale morto rende impuri. Per giocare a pallone
debbo quindi indossare dei guanti?

10. Mio zio possiede una fattoria. E' andato contro Lev. 19:19,
poiché ha piantato due diversi tipi di ortaggi nello stesso campo;
anche sua moglie ha violato lo stesso passo, perchè usa indossare
vesti di due tipi diversi di tessuto (cotone/acrilico).
Non solo: mio zio bestemmia a tutto andare. E' proprio
necessario che mi prenda la briga di radunare tutti
gli abitanti della città per lapidarli come prescrivono
le scritture? Non potrei, più semplicemente, dargli
fuoco mentre dormono, come consiglia Lev 20:14
per le persone che giacciono con consanguinei?

So che Lei conosce questi argomenti molto meglio
del sottoscritto, per cui sono sicuro che potrà rispondere
a queste semplici domande. Nell'occasione, la ringrazio
ancora per ricordare a tutti noi che la parola di Dio
è eterna e immutabile
.
 



Potete trovare altri siti in tema qui:

http://www.google.com/search?q=signora
+Schlesinger&rls=com.microsoft:*:IE-Search
Box&ie=UTF-8&oe=UTF-8&sourceid=ie7&rlz=1I7GZAZ


http://catturata.blog.excite.it/



Fonte:
http://www.unionesarda.it/forum/posts/list/3044.page#86633

Pubblicato il 29/1/2008 alle 0.56 nella rubrica Laicismo: lotta per la libertà.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web